Vite Difficili – 1997 – parte decima

Dopo pochi minuti Otello entrò in un bar. Avvicinatosi al bancone incrociò lo sguardo del barista che lo interrogò, senza proferire parola. “ Buonasera. – disse con un poco di disagio Otello – Vorrei un caffè e un bicchiere d’acqua non gassata, grazie.” Fatta l’ordinazione il poliziotto si mise seduto a un tavolinetto libero e…

Vite Difficili – 1997 – parte nona

Tornarono alla pensione che erano quasi le due e mezzo del pomeriggio. Tutto sembrava tranquillo. Nel parcheggio erano rimasti solo il pulmino della polizia e poche altre automobili. I due poliziotti entrarono, gli agenti rimasti di servizio alla pensione salutarono il commissario che senza preamboli, disse: “Fate venire il Santoni nella sala bar.” Poi, rivolgendosi…

Vite Difficili – 1997 – parte ottava

Il commissario, uscendo, incaricò un altro agente di prendere rilievi e di fotografare le impronte viste da Otello dietro la casa. Mentre salivano in macchina arrivò il carro funebre. “Il magistrato ha ordinato l’autopsia – disse Lattanzi mettendo in moto – è la solita prassi. Speriamo che almeno serva a fornirci delle utili indicazioni.” Otello…