Bizza da Rignano

Bizza da Rignano, così probabilmente avrebbero soprannominato Matteo Renzi  i suoi conterranei se fosse vissuto sei o settecento anni fa. L’ex enfant prodige della politica italiana prosegue nella incessante opera di auto rottamazione e la sua sconfinata voglia di primeggiare lo ha già portato a raggiungere, superare e surclassare Massimo D’Alema nella speciale classifica dei…

La decadenza della politica

Che il livello qualitativo dei protagonisti della politica italiana, ma anche internazionale, sia in progressiva (inesorabile?) decadenza lo si vede da tempo, ma che il fondo sia così drammaticamente profondo lo veniamo a conoscere ogni giorno di più e con sempre maggiore sgomento ed orrore. La “notizia del giorno” è in questo 13 gennaio del…

Il bello deve ancora venire

La lettura sulla stampa degli scarni ed esclusivamente numerici resoconti dell’attività del Consiglio Comunale di Pietrasanta durante i due anni e mezzo dell’Amministrazione Giovannetti, induce ad una più approfondita analisi e ad un passaggio di esame dalla quantità alla qualità. Devo dire, per quanto mi riguarda, che le 51 sedute del Consiglio Comunale a cui…

Intervento al Consiglio Comunale di Pietrasanta del 29 dicembre 2020, in occasione dell’approvazione dello Statuto della Fondazione Mitoraj

Non ci sono dubbi: il punto all’ordine del giorno in approvazione al Consiglio Comunale oggi riguarda un tema molto importante e di grande interesse e aspettativa per la Città. In questo senso mi sento di ringraziare in primo luogo gli eredi di Igor Mitoraj per la donazione che hanno fatto al Ministero dei beni culturali…

Pietrasanta: DUP servizi sociali, socio sanitari e politiche per la salute dei cittadini  (Parte 5)

Concludiamo l’esposizione delle nostre proposte al Documento Unico di Programmazione 2021 2023 del Comune di Pietrasanta con la parte dedicata ai servizi sociali, socio sanitari e alle politiche per la salute dei cittadini. Come noto, la maggioranza di destra che amministra Pietrasanta si è rifiutata, in Consiglio Comunale, di discutere nel merito i nostri emendamenti…

USCIRE  DALL’UNIONE DEI COMUNI: UNA SCELTA RETROGRADA. SERVIZI ESSENZIALI DA GESTIRE IN OTTICA SOVRACOMUNALE.

Preso atto che anche il Comune di Massarosa, dopo quello di Pietrasanta e di Forte dei Marmi, ha imboccato la via retrograda dell’uscita dall’Unione dei Comuni, iscrivendosi, con ciò di diritto, alla lista delle pubbliche amministrazioni che ancora ragionano su criteri vecchi, non ci resta che continuare, con sempre maggior vigore, a lavorare per convincere…